b & b Venice

b & b Veniceb & b Venice
b & b Venice


b & b Venice

Casa del Miele, b & b Venice, Bed and breakfast Venezia, bed and breakfast in Venice della famiglia Giorgiutti Lungo la laguna, in prossimità dell'Aeroporto Marco Polo di Venezia e del Casinò municipale di Ca' Noghera, a 15 minuti dal Centro storico di Venezia



ENTRA NEL SITO

bed and breakfast Venezia

Si dice che il Carnevale abbia la sua origine a Venezia, facendone risalire la genesi al 1094, quando il Doge Vitale Faliero lo nominò per la prima volta in un documento ufficiale.

In realtà il Carnevale ha più tradizioni, basti pensare ai Saturnalia latini, oppure ai mitici culti dionisiaci, con i quali veniva salutato il passaggio dall’inverno alla primavera. Già in tempi antichi, dunque, vi erano periodi dell’anno in cui si indossavano maschere e si dava vita a rappresentazioni simboliche. E dall’antichità si sa di un periodo in cui apparentemente tutto è concesso, in cui si vive il mondo alla rovescia: è noto il detto “Semel in anno licet insanire”, una volta all’anno è lecito impazzire.

Venezia, repubblica organizzata sul governo di un’oligarchia chiusa in se stessa, trovò utile dare l’illusione ai ceti più umili di diventare per un breve tempo dell’anno simili ai potenti, concedendo loro di poter sbeffeggiare pubblicamente i ricchi indossando una maschera sul volto. Un’ottima valvola di sfogo, lo si può intuire, contro le tensioni sociali, sull’esempio del “panem et circenses” latino.

Una delle etimologie più diffuse della parola “Carnevale” è quella derivante dal latino carnis laxatio, evolutosi nell’italiano antico “Carnasciale”, con il significato di “abbandono della carne”; se sia da intendersi come un abbandono alla carne come alimento (prima della Quaresima dove la Chiesa predica astinenza e digiuno), o come lussuria, non è dato sapere con certezza. Sta di fatto che il periodo tra la fine del Natale e il Mercoledì delle Ceneri contempla nell’immaginario collettivo tutt’e due queste trasgressioni.

Il Senato della Repubblica Serenissima ufficializzò l’esistenza del Carnevale nel 1296, con un editto in cui dichiarava giornata festiva il giorno precedente la Quaresima. Da allora la festa si è andata dilatando. Normalmente l’inizio era fissato il 26 dicembre, con conclusione il giorno delle Ceneri. Spesso tuttavia venivano concesse licenze carnascialesche per l’utilizzo delle maschere fin dal primo ottobre, e feste e banchetti si celebravano anche durante la Quaresima. E persino durante la festa della Sensa, che durava 15 giorni, era consentito l’uso della maschera e del travestimento. Il Carnevale arrivò così a durare alcuni mesi.

Viene così tramandata l’immagine di una città dove nei palazzi si tengono feste ricchissime, si balla e si gioca d’azzardo, e la nobiltà sfoggia costosissimi costumi prodotti per la ricorrenza, nelle piazze si esibiscono giocolieri e saltimbanchi, ammaestratori d'animali esotici, o acrobati che creavano delle altissime colonne umane. Si mangiano le “fritole”, vendute in chioschi per calli e campielli.

In piazza la popolazione assisteva alle feste ufficiali, soprattutto a quelle del giovedì grasso e cioè le Forze d’Ercole e il Volo del Turco, un acrobata che scendeva su una fune dal campanile di San Marco. Col tempo questa esibizione si tramuterà nel il "Volo della colombina", una riproduzione in legno del volatile da cui si fanno cadere fiori sulla gente. Con la crisi e la decadenza della Repubblica pian piano il Carnevale perde smalto ed allegria, fino ad essere praticamente abrogato dal Settecento in poi. Ci vorranno le intuizioni e la creatività della Biennale Teatro e del Comune di Venezia, sul finire degli anni Settanta, perché Venezia torni ad essere il centro della festa di popolo, una festa che trova riscontro e attenzione ormai in tutto il mondo. Ma questa è storia di oggi.




Venezia, Venice, bed and breakfast, bed and breakfast Venezia, bed and breakfast in Venice, hotel, hotels, appartamenti, appartamento, appartment, apartments, alloggio, alloggi, locanda, camere, accomodation, Piazza San Marco, Cà Noghera, Italy, Jesolo, Lido di Venezia, Aeroporto Marco Polo, Airport in Venice



  Home page | Chi siamo | Servizi | Contattaci  

  Home page | About us | Services | Contact us  


  bed and breakfast Venice | bed and breakfast Venezia